DIECI REGOLE PER RESTARE\TORNARE IN FORMA

CREDO SIA L'ARGOMENTO PIU' DISCUSSO DEL SECOLO, MA CREDO ANCHE CHE DIETRO ALLE DIVERSE DISCUSSIONI CI SIA POCA VERITA'. 
NON HO INTENZIONE DI PASSARE PER LA SAPIENTINA DI TURNO, ANZI, VOGLIO DARVI DEI SEMPLICI CONSIGLI CHE POSSONO AIUTARVI A RIPRENDERE IN MANO LA SITUAZIONE.

CHE NE SO IO? IO L'HO PROVATO SULLA MIA PELLE, ANZI SUL MIO COROPO QUANDO HO DECISO DI RIMETTERMI IN FORMA.

PER TUTTI SONO SEMPRE STAT MAGRA, INVECE NO, NON ERA COSI'. NONOSTANTE NON AVESSI ECCESSIVI KG DI TROPPO, AVEVO COMUNQUE UN CORPO NON ASCIUTTO, PRIVO DI FORME.

QUELLO CHE VOLEVO IO E CHE COL TEMPO STO OTTENENDO E' UN CORPO FORMOSO, SANO, FORTE E CON QUALCHE MUSCOLETTO CHE NON GUASTA MAI.  
Quindi, passiamo ai 10 consigli per restare e tornare in forma, mangiando, restando in salute e senza stravolgere le funzioni fisiologiche che il nostro corpo ha. 

1. L'importanza dei micro e macronutrienti.

E' importante, oltre che ovvio, regolarizzare la quantità di carboidrati, proteine, grassi, e micronutrienti (sali minerali e proteine).
Questo è appunto abbastanza scontato. 
Ma qual è l'equilibrio tra le varie necessità?

55% glucidi
30% lipidi
15% protidi 
il restante è per i micro.

Ora, questo vale per una alimentazione equilibrata, per chi vuole stare in salute e non ha particolari obiettivi fisici da raggiungere (sappiamo che per gli sportivi è normale prediligere le proteine poiché sono quelle che costruiscono, costituiscono, rigenerano ecc ecc il muscolo, quindi sarà più alta la percentuale dei protidi rispetto alle altre percentuali degli altri macro.)

Vi lascio due link che vi porteranno direttamente a due post dove spiego nel dettaglio cosa sono i glucidi, lipidi, protidi e molto altro. Si parla anche di come avere una equilibrata alimentazione. 



2. Dopo essermi dilungata tanto passiamo alla regola numero due.


ACQUA
Sappiamo che l'acqua ci mantiene idratati, sappiamo che dobbiamo bere molto anche in assenza di sete perché quando sentiamo la necessità di bere vuol dire che il nostro corpo si sta già disidratando
Sappiamo che più stiamo lavorando (inteso come esercizio fisico), più il nostro corpo è sottoposto a  sforzi e più dobbiamo bere  evitando così di mettere a rischio la nostra salute.

Sappiamo che bere ci aiuta ad eliminare le tossine, ci depura, ci sgonfia e sappiamo pure che aiuta ad eliminare liquidi e quindi ad accentuare la definizione muscolare.
Io vi consiglio inoltre di utilizzare le tisane, poiché mixate l'azione dell'acqua a quella più mirata delle tisane. Come the verde, finocchio, menta, depurativa...
Ma, non sappiamo che i 2-3 litri consigliati non vanno assunti solo dalla bottiglia d'acqua e quindi bevendo.
Il nostro corpo assimila acqua fondamentale per soddisfare il nostro fabbisogno idrico anche e soprattutto da ciò che mangiamo. 
Ideale quindi abbondare con frutta e verdura che sono ricchi per natura di liquidi e acqua.



3. La giusta attività;


Apriamo un dibattito.
Vedo tantissime ma davvero tantissime persone praticare solo allenamenti aerobici, cardio per intenderci.
Persone che vanno solo a correre o camminare.
Cardio si, ma con giudizio.
NON E' IL SOLO CARDIO CHE VI FA  DIMAGRIRE, che vi fa OTTENERE UN CORPO INVIDIABILE.
Se deciderete di praticare solo ed esclusivamente questo, metterete in conto i liquidi sulle coscette, un corpo non tonico, un corpo esageratamente asciutto (e esageratamente asciutto non vuol dire tonico o in forma, asciutto sta per floscio, non bello tirato.. avete capito no?) anche dove non serve. 
Allenate anche i vostri muscoli, lavorateli.
Sono quelli che vi danno le belle forme. Fidatevi. 
Il cardio si ma non sempre. Non voglio denigrarlo, vi consiglio solo di fare un po' e un po'.



4. Esercizio



 Ora vi allego qualche esercizio che trovo particolarmente efficace ricordandovi che, se vi allenate in casa, è essenziale adattare gli esercizi al corpo.
Cioè, se siete alle prime armi, approcciatevi in maniera semplice, cercate di capire come reagisce il vostro corpo e allenatevi con attività a basso impatto. Man mano aumentate di intensità, non abbiate fretta perché i risultati immediati sono quelli che vanno via prima.
Siete voi i vostri personal trainer.
Spingete quando sentite di poterlo fare e fermatevi se non ce la fate.
Poco alla volta arriverete dove volete.

Iniziamo con qualcosa per le gambe:






Classicissimi.
Ci sono delle varianti però che potete applicare.
Ad esempio nello squat aprire le punte dei piedi verso l'esterno, scendere sempre senza superare le punte dei piedi con le ginocchia e in risalita alzarsi sulle punte. Eccezionale per l'interno coscia.
Oppure squat normale e in risalita ginocchiata verso il centro del busto per stimolare anche l'addome.

Per quanto riguarda invece l'affondo vi consiglio diverse varianti. come quello incrociato o il laterale. 
Per la prima variante vi basta spostare la gamba che scende verso la gamba che sta ferma,in diagonale. Per il laterale vi mettete dritti con le gambe leggermente aperte e scendete solo su una gamba spostandoci tutto il peso sopra mentre l'altra sarà perfettamente distesa.

Addome:



Anche qui abbiamo esercizi semplici ma sicuramente "d'effetto"

Passiamo alla zona superiore del corpo:








Questi sono esercizi semplici ma di nuovo d'effetto per chi vuole iniziare a rimettersi in forma. 
Sono esercizi abbastanza banali quindi sicuramente chi si allena già da un po' li conoscerà.
10-15 ripetizioni per ogni esercizio.
Potete crearvi un piccolo circuito total body con le immagini che vi ho allegato facendo tutti gli esercizi per un 3-4 volte e come già detto 10-15 ripetizioni per ognuno.


5. Stress e ormoni.

Ne ho già parlato nel blog ma ve lo spiego in breve anche qui, gli ormoni sono spesso il motivo per il quale abbiamo kg di troppo e inestetismi. 

Lo stress infatti può portare scompensi ormonali, è per questo che vivere sereni, cercare di restare cauti e rilassati nonostante le difficolta e sforzarsi a farlo può essere di enorme aiuto per la nostra salute.

Dovete sapere che spesso un corpo con costituzione "a mela" e quindi con maggiore grasso nella zona superiore e centrale del corpo può essere provocata da una abbondanza di testosterone

Gli estrogeni, invece, agiscono su glutei e cosce creando una distribuzione chiamata  "a pera". 

Vi allego anche qui i vari link su questi argomenti che potete trovare nel mio blog.



6. ritenzione idrica;

C'è da premettere che se mettete in atto tutti i consigli dati  precedentemente, combatterete anche questa odiosissima nemica di tutte noi donne. Lei che non ci fa apparire toniche, lei che ci fa tanto dannare.
Ci sono moltissimi cibi, tisane, esercizi in grado di combatterla. Ovviamente alimentazione sana e movimento vi basteranno per mandarla via.
Il the verde, i broccoli, finocchi, esercizi mirati per i glutei...
L'unico consiglio è iniziare a correggere le abitudini sbagliate e vedrete che quella andrà via da sola. 


7. cosmetici;
Per le persone con maggiore cellulite e pelle a buccia d'arancia ci sono anche creme, fanghi, scrub anche fatti in casa che possono essere d'aiuto se uniti a attività fisica e alimentazione sana.
Fatemi sapere se può interessarvi un post con qualche ricetta fatta in casa di scrub e fanghi anticellulite.


8. Detox e ricette
Di grande aiuto sono  anche periodi detossinanti e purificanti per attaccare tutto il grasso in accesso e mandarlo via al meglio. 
Ovviamente periodi non lunghissimi, meglio non esagerare.
Senza dilungarmi troppo vi allego qualche post dove vi mostro ricette detox ma davvero buone:



9. Non siate troppo pretenziosi,
Fatelo con calma e otterrete risultati soddisfacenti e duraturi. 


10. Fatelo, iniziate.
Cominciate oggi, andatevi a fare una camminata, mangiate un po' di frutta che avete in casa ma che per giorni avete sostituito con un po' di nutella.
Preferite pasta integrale.
Mangiate zuppe di fagioli, cereali, verdura.
Ma soprattutto iniziate a stare bene con voi stessi, come avrete sicuramente notato non ho parlato solo di consigli "pratici", ma anche di non pretendere troppo e avere la giusta calma e costanza del farlo. E' fondamentale essere coscienti e sicuri ciò che si fa. Passo dopo passo, allenamento dopo allenamento, pasto dopo pasto, passate del tempo al sole, preferite allenamenti all'aperto, magari tra la natura. 
Condividete questo percorso con amici o parenti, coinvolgete e inondate tutti con energia positiva e farete del bene agli altri ma in primis a voi. 






Seguitemi su Instagram per non perdervi consigli, pasti, ricette, workout... merilisa.13




















Post più popolari